I Corsi

GENOVA 28 ottobre e 13 dicembre 1) Alzheimer, approcci e assistenza 2) Le diverse tipologie di demenza, approcci e assistenza

I corsi sono complementari, ma possono comunque essere svolti indipendentemente l'uno dall'altro.
 
SEDE: Novotel Genova, Via Antonio Cantore 8 - GENOVA (GE) - ORARIO 9-17

___________________________

28 OTTOBRE h9-17: Assistere e stimolare l'anziano con demenza, in particolare Alzheimer, nelle quotidiane attività di cura, alimentazione e igienico-sanitarie.

 

  • 90€+iva se dovuta, 85€/cad per 2 o più persone. Studenti/stagisti 70€.
  •  PROGRAMMA   ---   ISCRIVITI  ---  Iva non applicata ai privati

 
___________________________

13 DICEMBRE h9-17: Conoscere, riconoscere ed intervenire verso le differenti tipologie di demenza dell'anziano assistito.
Utile competenza di base in tema Alzheimer e demenza in genere.

 

  • 90€+iva se dovuta, 85€/cad per 2 o più persone. Studenti/stagisti 70€.
  •  PROGRAMMA   --- ISCRIVITI ---  Iva non applicata ai privati
 
 
___________________________

PARTECIPA A ENTRAMBI I CORSI - 170€+iva se dovuta, 160€/cad per 2 o più persone. Studenti/stagisti 130€   
 
 
___________________________

 
TORNA SU

PROGRAMMA: 
Assistere e stimolare l'anziano con demenza, in particolare Alzheimer, nelle quotidiane attività di cura, alimentazione e igienico-sanitarie.
Docente: dott.ssa  Monica Conz psicologo clinico - psicologia gerontologica, demenze senili, processi cognitivi, memoria.​

OSSERVARE L'ANZIANO
> comprendere la malattia e le sue espressioni, i deficit cognitivi e i disturbi comportamentali – il passaggio di informazioni tra colleghi
COMUNICARE CON L'ANZIANO – verbale e non verbale
> approcciarsi correttamente e stimolare i processi cognitivi
I DISTURBI COMPORTAMENTALI
> cause ed evoluzione nelle diverse fasi della malattia
PARTE DEI CASI ANALIZZATI IN AULA – cause e soluzioni
1 non vuole entrare nella vasca da bagno e sembra spaventato
2 durante il bagno manifesta agitazione psicomotoria e aggressività
3 rifiuta di lavarsi, dice di averlo già fatto di recente e di non averne bisogno
4 confonde il wc con il bidet - espleta i bisogni fisiologici in luoghi impropri 
5 si perde nel tragitto camera-bagno
6 si spoglia in spazi pubblici
7 rifiuta il cibo e reagisce ai tentativi di imboccarlo con aggressività
8 si agita molto quando pranza in spazi comuni
9 è molto lento a bere e va stimolato per finire il bicchiere
10 non mangia, sarebbe autonomo ma deve essere imboccato
11 vuole indossare indumenti inappropriati rispetto alla stagione corrente
12 è molto agitato e si presentano difficoltà nel farlo ragionare
13 rovista in armadi e cassetti senza logica, mettendo in disordine le cose
14 manifesta agitazione o aggressività senza un motivo apparente
15 si muove raramente in modo autonomo nonostante ne abbia le capacità
16 si piega come se dovesse raccogliere qualcosa, fissa il muro e lo tocca come se ci fosse qualcosa di attaccato
17 dimentica fatti recenti ma ricorda in dettaglio episodi legati all'infanzia
18 è convinto che il coniuge o i genitori defunti siano ancora vivi
19 si agita e non vuole andare a letto perché convinto della presenza di intrusi/ladri o addirittura di serpenti all'interno della camera
20 cerca di aprire porte che danno accesso a spazi esterni o a zone pericolose
21 partecipa passivamente alle attività ricreative che gli vengono proposte
22 si esprime a fatica e usa termini “coso/cosa” per definire persone/oggetti
23 cerca ripetutamente di aprire porte che danno accesso a spazi esterni o a zone pericolose (vano scale, ripostigli, magazzini, etc.)
24 partecipa passivamente alle attivita' ricreative che gli vengono proposte
25 non parla piu' come prima, usa i termini “coso/cosa”, etc.
26 si distrae facilmente, fatica a sostenere la conversazione e perde il filo
27 fa sempre le stesse domande
28 l'operatore invita  a sedersi ma questi si rifiuta, reagendo con agitazione
29 viene trovata a dormire in letti altrui e si agita molto se viene svegliata
30 mentre sta guardando la televisione si agita molto senza motivi apparenti
31 verso sera  si agita senza motivi evidenti, chiedendo di tornare a casa
32 si agita e rifiuta di rispondere a domande semplici
33 che non ha mai presentato segnali di delirio inizia a dichiarare che gli altri anziani parlano male di lui/lei
34 e’ disinibita, usa un linguaggio non consono, offensivo o provocatorio, anche sessualmente
35 dorme molte ore durante il giorno
36 con contenzione fisica manifesta agitazione e cerca di strappare la cintura di contenzione
altro + i casi esposti dai presenti

TORNA SU



___________________________


TORNA SU

PROGRAMMA: Conoscere, riconoscere ed intervenire verso le differenti tipologie di demenza dell'anziano assistito.

Docente: dott. Roberto Vettori psicologo clinico - psicologia gerontologica, demenze senili, processi cognitivi, memoria.​

1 Le forme di demenza
2 Le forme precoci: mild cognitive impairmet e il disturbo soggettivo cognitivo, come riconoscerli e intervenire.
3 La demenza giovanile: gli elementi peculiari.
4 Le caratteristiche cognitive e comportamentali delle diverse forme di demenza. 
5 Differenti modalità di intervento in base alla tipologia delle manifestazioni. 
6 Gli interventi non farmacologici: strategie elettive per la stimolazione cognitiva e la gestione dei disturbi del comportamento. Come intervenire sull’ambiente per renderlo “a misura” per l’anziano con demenza. 
7 I disturbi del comportamento: quali caratteristiche osservare e come intervenire.
8 La famiglia: le caratteristiche della famiglia che affronta la malattia di un parente. Come intervenire per creare alleanza e favorire la buona relazione.


TORNA SU

GENOVA 28 ottobre e 13 dicembre 1) Alzheimer, approcci e assistenza 2) Le diverse tipologie di demenza, approcci e assistenza

Visite: 0


TIROCINIO PRESSO I PROFESSIONISTI

Servizio gratuito per mettere in contatto il praticante-tirocinante con uno studio che possa accoglierlo.

Ricerca tra le offerte di TIROCINIO