I Corsi

Video-corso di 62h esame scritto da CONSULENTE DEL LAVORO aggiornato 2018, visionabile e/o scaricabile subito da PC, tablet, smartphone

> programma completo per lo scritto di settembre 2018 - non richiede altri testi
> videolezioni visionabili nell'ordine scelto e illimitatamente + dispense pdf stampabili
> 15 temi di diritto del lavoro e tributario svolti e/o da svolgere con correzione via mail
> 12 mesi di aggiornamenti didattici inclusi e tutor-mail contattabile senza limiti
> simulazione d'esame online dal proprio PC con correzione, il giorno 29/08/2018
 
 
Include sintesi del DECRETO DIGNITA' predisposta entro il 25 agosto:
►►► Clicca qui e guarda l'anteprima su Youtube
 


Acquista e accedi al corso completo
attivazione immediata anche festivi e ore serali



180€ iva inc. con bonifico o carta di credito

garanzie   opinioni corsisti

7su7 scrivici 3284925961 0422306792 FAQ


 
 
 
 
Altri estratti e anteprime:
come organizzare lo studio
 
 

 Programma didattico - durata 62h


IMPORTANTE: i contenuti vengono verificati, aggiornati e integrati mensilmente per essere sempre in linea con le norme vigenti e con quanto previsto dall'esame.

 

1) Lavoro subordinato, parasubordinato e autonomo: differenze e adempimenti, lavoro occasionale. Come cambiano gli istituti dopo il Jobs act. Il superamento del contratto parasubordinato e dell’associazione in partecipazione.  


2) Nuovo contratto a tutele crescenti. Contratto a tempo determinato dopo il Jobs Act. Incentivi all’assunzione. 


3) Nuova disciplina dei licenziamenti. Sussidi a sostegno del reddito(Naspi,Asdi e Dis-Coll). Cig e Cigs  


4) La nuova disciplina dell’apprendistato. Gli Enti Bilaterali  


5) Orario di lavoro: ferie, permessi, straordinari, lavoro notturno.  


6) Contratto di somministrazione, superamento lavoro intermittente e ripartito. Forme residuali lavoro atipico.  


7) L’appalto, il distacco e il comando. Certificazione dei contratti di lavoro. L’Asse.Co 


8) Sicurezza sul Lavoro, T.U. 81/2008. Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali: adempimenti e responsabilità del datore.  


9) Invalidità e inabilità. Sistema pensionistico: di vecchiaia e anticipata, gestioni speciali. Categorie protette. 


10) Le ispezioni in azienda: diffida, prescrizione, conciliazione, interpello 


11) Busta paga: elementi del prospetto, predisposizione cedolino. Dal lordo al netto. 


12) IRPEF: determinazione del reddito da lavoro dipendente, obblighi del sostituto d’imposta. Fringe benefits. 


13) Disciplina assenze per malattia e maternità (predisposizione cedolino). 


14) Disciplina delle mensilità aggiuntive(predisposizione cedolino). Le particolarità delle buste paga in edilizia. 


15) Il TFR: determinazione e calcolo delle imposte. 


16) Reddito d’impresa e di lavoro autonomo: criterio di cassa e di competenza. 

17) Reddito e bilancio d'impresa 

18) IVA: sistema delle detrazioni, liquidazioni periodiche, regimi speciali. 

19) La determinazione dell’IRES, scritture di epilogo al conto economico 

20) Il contenzioso tributario: istanza di reclamo-mediazione, autotutela, accertamento con adesione 

21) Parte prima LAVORO IN APPALTO - Parte seconda SOMMINISTRAZIONE LAVORO - Parte terza JOBS ACT AUTONOMI

22) Prestazioni occasionali e sostituzione vecchi voucher, guida alle novità

23) Deduzioni per imprese e liberi professionisti


24) Correzione simulazione d'esame 1-2/09/2017

25) Esempio di svolgimento di un tema di diritto del lavoro  
(con tracce da svolgere e inviare al docente per la correzione)

26) Esempio di svolgimento di un tema di diritto tributario (con tracce da svolgere e inviare al docente per la correzione)

 

27) Compilazione 730

28) Compilazione modello unico


29)  lezione mista - enti no-profit, nuovo falso in bilancio, IMU e TASI,  interpello
 

30) Aggiornamento CDL incentivi assunzioni 2018, Irap e deduzione costo del lavoro
 

NUOVO ►►  
31) Integrazione: elaborazione modello Uniemens, modello CU e modello 770

 


 

 

 

ESEMPI DI DISPENSE E MATERIALE DIDATTICO DEL CORSO

 

 

 

 

L'ESAME DI STATO DA CONSULENTE DEL LAVORO
caratteristiche e requisiti per l'iscrizione alla prova

 

 

L'esame per l’abilitazione all’esercizio della professione di consulente del lavoro ha carattere teorico-pratico e si compone di due prove scritte e di una prova orale.

Le due prove scritte consistono nello svolgimento di un tema sulle materie del diritto del lavoro e della legislazione sociale, e in una prova teorico-pratica sui temi del diritto tributario, scelti dalla commissione esaminatrice.


I candidati dovranno presentarsi muniti di valido documento di riconoscimento.

I candidati possono sostenere l'esame di Stato esclusivamente nella regione o nella Provincia autonoma di residenza anagrafica, a pena di esclusione ovvero di nullità della prova.

 

 

Nella domanda di ammissione il candidato, sotto la propria responsabilità, dovrà dichiarare:
 

a) cognome e nome, luogo e data di nascita;
 

b) residenza anagrafica;
 

c) recapito presso il quale desidera ricevere le comunicazioni relative al concorso, con l’esatta indicazione del codice di avviamento postale, nonché il recapito telefonico e l’eventuale indirizzo di Posta Elettronica Certificata - PEC;
 

d) di essere cittadino italiano o comunitario ovvero familiare di cittadini italiani o comunitari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadini stranieri, ivi compresi quelli beneficiari di protezione internazionale ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera a-bis), del d.lgs. n. 251 del 2007, in possesso di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo.

 

Inoltre, dovrà dichiare di essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio individuati alla lettera d) dell’articolo 3, comma 2, della legge n. 12 del 1979, così come esplicitati nel parere n. 1540 del 23 ottobre 2012 rilasciato a tal fine dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca – Consiglio Universitario Nazionale (CUN):
 

A) diploma di laurea quadriennale in giurisprudenza, in scienze economiche e commerciali o in scienze politiche ovvero diploma universitario o laurea triennale in consulenza del lavoro;
 

B) laurea triennale o laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM) tra quelle appartenenti alle seguenti classi di cui al parere del CUN n. 1540 del 23 ottobre 2012.

 

 

Ai fini della valutazione del candidato, ciascun componente della commissione esaminatrice può attribuire fino a dieci punti per ogni prova scritta e per ogni materia o gruppo di materie della prova orale.
 

Il punteggio per ciascuna prova scritta e per ciascuna materia o gruppo di materie della prova orale si ottiene dividendo la somma dei punti assegnati al candidato per il numero dei componenti dell’intera commissione esaminatrice.
 

Sono ammessi alla prova orale i candidati che abbiano conseguito almeno sei decimi in ciascuna prova scritta.

 

 

TORNA ALLE CARATTERISTICHE DEL CORSO

 

 

Video-corso di 62h esame scritto da CONSULENTE DEL LAVORO aggiornato 2018, visionabile e/o scaricabile subito da PC, tablet, smartphone

Visite: 11246


TIROCINIO PRESSO I PROFESSIONISTI

Servizio gratuito per mettere in contatto il praticante-tirocinante con uno studio che possa accoglierlo.

Ricerca tra le offerte di TIROCINIO