I Corsi

I RISCHI PSICOSOCIALI E FISICI DELLA VIOLENZA SUL LAVORO: L’OPERATORE SANITARIO NON E’ UN BERSAGLIO . ASPETTI LEGALI E PSICOLOGICI

Premessa 

I rischi psicosociali derivano da inadeguate modalità di progettazione, organizzazione e gestione del lavoro e da un contesto lavorativo socialmente mediocre e possono avere conseguenze psicologiche, fisiche e sociali negative, come stress, esaurimento o depressione connessi al lavoro. Alcuni esempi di condizioni di lavoro che comportano rischi psicosociali sono:

  • carichi di lavoro eccessivi;
  • richieste contrastanti e mancanza di chiarezza sui ruoli;
  • scarso coinvolgimento nei processi decisionali che riguardano i lavoratori e mancanza di influenza sul modo in cui il lavoro viene svolto;
  • gestione inadeguata dei cambiamenti organizzativi, precarietà del lavoro;
  • comunicazione inefficace, mancanza di sostegno da parte dei colleghi o dei superiori;
  • molestie psicologiche e sessuali, violenza da parte di terzi.

 

Quando si considerano le richieste lavorative, è importante non confondere i rischi psicosociali, come un carico di lavoro eccessivo, con condizioni stimolanti, sebbene talvolta impegnative, in cui esiste un ambiente di lavoro che dà sostegno e i lavoratori sono correttamente preparati e motivati a utilizzare al meglio le loro capacità. Un buon ambiente psicosociale consente di promuovere il miglioramento delle prestazioni, lo sviluppo personale e il benessere fisico e mentale dei lavoratori.

 

I lavoratori soffrono di stress quando le richieste della loro attività sono eccessive e più grandi della loro capacità di farvi fronte. Oltre ai problemi di salute mentale, i lavoratori sottoposti a stress prolungato possono sviluppare gravi problemi di salute fisica come le malattie cardiovascolari o i disturbi muscoloscheletrici.

Per le imprese gli effetti negativi possono essere una scarsa redditività complessiva, un maggiore assenteismo, il  presenteismo  (le persone continuano ad andare a lavorare quando sono malate e non possono essere efficienti) e un aumento dei tassi di incidenti e infortuni. Le assenze tendono ad essere più lunghe di quelle dovute ad altre cause e lo stress lavoro-correlato può contribuire ad aumentare i tassi di prepensionamento. I costi per le imprese e la società sono considerevoli e vengono valutati in miliardi di euro a livello nazionale.

 

Obiettivi 

Obiettivi formativi: 

• Acquisizione competenze tecnico-professionali: Il corso si propone di far acquisire ai discenti le competenze tecnico - professionali necessarie  ad analizzare il comportamento lavorativo tenendo  conto delle dimensioni soggettive implicate  nell’attività professionale 

• Acquisizione competenze di processo: Al fine di mettere in pratica le conoscenze di base apprese, il corso si propone di far acquisire al discente le competenze di processo per analizzare gli esiti dell’esperienza lavorativa  sul piano della  soddisfazione  e/o del disagio 

• Acquisizione competenze di sistema: Il Corso si propone di far acquisire ai discenti le competenze di sistema secondo i più avanzati studi sulle conseguenze che possono  avere, per la salute e per il benessere  individuale, le caratteristiche del lavoro  svolto,  del contesto  e dei rischi in esso presenti

 

Laboratorio cinematografico  consigliato 

Tempi moderni: Regia Charles Chaplin, 1936  

Workaholic: Regia Sharon von Wietersheim; 1996 

Risorse umane: Regia Laurent Cantet , 1999  

L’apparenza inganna: Regia Francis Veber, 2000

Mi piace lavorare: Regia Francesca Comencini , 2004

Prestazione straordinaria: Regia Sergio Rubini, 2004 

North Country: Regia Niki Caro, 2005 

No reservation (Sapori e dissapori) Regia Scott Hichs;2007 

Burnout: 2013

Buon lavoro: Regia Marco Dermurtas;2015

Fantozzi :  regia di Luciano Salce, anno 1975

 

Contenuti

 

  • 1,1 Storia della psicologia del lavoro
  • 1.2 Gestire i collaboratori
  • 1.3 Come risolvere un conflirro sul posto di lavoro
  • 1.4 La convivenza lavorativa
  • 1.5 Dinamiche di Gruppo
  • 2.1 Rischi Psicosociali
  • 2.2 Molestie morali e sessuali sul posto di lavoro
  • 2.3 Prevenzione Rischi
  • 2.4 La dipendenza dal lavoro
  • 2.5 Lo stalking occupazionale
  • 2.6 Straining
  • 2.7 Burnout: uno sguardo al fenomeno
  • 2.8 Quando il medico diventa paziente
  • 2.9 Mobbing
  • 3.1 Basta il sarcasmo dei colleghi
  • 3.2 La corte di cassazione
  • 3.3 Niente mobbing senza intento persecutorio

I RISCHI PSICOSOCIALI E FISICI DELLA VIOLENZA SUL LAVORO: L’OPERATORE SANITARIO NON E’ UN BERSAGLIO . ASPETTI LEGALI E PSICOLOGICI

Visite: 0


TIROCINIO PRESSO I PROFESSIONISTI

Servizio gratuito per mettere in contatto il praticante-tirocinante con uno studio che possa accoglierlo.

Ricerca tra le offerte di TIROCINIO